Arance: tanto gusto e moltissimi pregi

Come ormai noto l’inverno è una stagione difficile da attraversare, poiché porta con sé freddo, stanchezza e malanni. Per affrontarlo al meglio ci sono molteplici soluzioni, alcune di queste provenienti dalla natura. Tra i suoi migliori segreti le arance, da sempre custodi di grandi proprietà ideali per affrontare al meglio questa lunga stagione. Vediamone vantaggi e benefici.

Arance: la storia

Le radici di questo frutto sono millenarie, ma interessanti da raccontare. Originaria dell’estremo oriente, precisamente di Cina e Giappone, la pianta di arancio venne portata in Europa dagli arabi nel XIV secolo, durante la loro fase di colonizzazione in occidente e dai navigatori portoghesi, nel corso dei loro numerosi viaggi. Da quel momento, questo fantastico frutto arancio-rossastro ha condizionato in modo positivo la nostra dieta mediterranea, divenendone uno tra i massimi rappresentanti. Il consumo è rimasto pressoché costante durante tutti questi secoli, mentre il suo dolce succo agro-dolce, oltre a deliziare i nostri palati, ci ha lentamente svelato i suoi portentosi segreti.

I poteri del frutto arancione

Oltre ad essere un frutto estremamente gustoso, sia per terminare un pasto che per decorare ricette dolci e salate, l’arancio tra fibre e succo conserva incredibili proprietà curative, ideali in modo particolare per affrontare al meglio la lunga stagione invernale. Per cominciare, la ricca presenza di vitamina A rende questo frutto particolarmente utile alla buona salute di vista e pelle. La componente di carotene presente al suo interno, mantiene infatti l’epidermide in salute in momenti in cui i raggi del sole sono più deboli. Allo stesso tempo è da segnalare l’ampia dose di vitamina C, da sempre cavallo di battaglia dell’arancia. Quest’ultima non solo garantisce il rafforzamento del sistema immunitario durante i mesi di raffreddamento, ma favorisce anche un’azione antiossidante che contrasta l’invecchiamento. L’alta concentrazione di fibre, inoltre, presenti nella parte bianca sottostante alla buccia, favorisce un efficace effetto lassativo, aiutando l’intestino nelle sue funzioni. Insomma un frutto versatile ed estremamente gustoso che diventa un ottimo alleato per l’inverno.

 

I nostri consigli

Come molti sanno le arance hanno molteplici e differenti utilizzi. Ma visto l’avvicinarsi del periodo natalizio perché non usarle per guarnire gustosi dolci da presentare ai nostri ospiti? Oltre a questo utilizzo consigliamo anche di prepararvi buonissime spremute da consumare sia al mattino che durante i pasti. La vitamina C vi aiuterà ad affrontare al meglio le lunghe giornate lavorative.

Leggi l’articolo completo e scopri anche le numerose ricette che puoi creare con questo straordinario frutto

 

 

 

Facebook
Twitter
LINKEDIN